Divano letto tre posti romantico per la tua camera boho chic

Ti sei appena trasferita e vuoi donare un look unico e romantico alla tua nuova casa.

Cucina, salotto ma soprattutto camera da letto, desideri un’atmosfera accogliente e colorata che però mantenga una certa raffinatezza.

Vuoi anche acquistare un divano letto tre posti da posizionare nella camera degli ospiti, che potrà fungere da spazio relax durante il giorno e da vera e propria camera da letto di notte.

 Lo stile boho chic sembra fare al caso tuo, ma quali sono le sue caratteristiche?

Certamente è adatto alle personalità libere e creative ma che non vogliono rinunciare a un arredo elegante e romantico.

 Questo stile t’incuriosisce? Allora continua a leggere.

Cosa significa boho chic?

Molti potrebbero chiedersi: cosa significa boho chic?

Come avrai notato, questo stile unisce due termini che sicuramente avrai già sentito.

Chic è tutto quello che è raffinato, dall’arredo all’abbigliamento fino al modo di porsi, di conversare e anche di vivere la quotidianità.

 Boho invece è una parola che deriva da bohemien, ovvero l’artista o il poeta povero in canna che viveva in maniera anticonformista.

Una figura tipica del XX secolo, che in Italia può essere associata all’intellettuale scapigliato, libero ma messo in estremo disagio dalla società in mutamento del suo tempo. 

Oggi il bohemien la persona che vive in maniera slow e green e che ama la creatività, la quale è inserita nella quotidianità attraverso un arredamento colorato e molto personale.

 Boho chic è l’unione di questi due gusti e modi di vivere.

Un arredamento in questo stile non ha un’impostazione precisa ed è sempre unico e molto personalizzato in ogni abitazione.

Puoi prendere ispirazione dallo stile etnico, orientale, parigino, vintage e anche contemporaneo.

Il boho chic riempie la casa, è l’esatto contrario del minimal. Ogni cosa racconta i padroni di casa e gli arredi sono disposti in maniera tale da non risultare opprimenti ma vissuti.

 Vi è anche molta unione tra antico e moderno.

Un divano letto tre posti contemporaneo potrebbe essere abbinato a un tappeto persiano e avere di fronte un basso e massiccio tavolino etnico.
 Divano letto posti con materasso alto Capri di Divanoso

In poche parole, le combinazioni sono molteplici.

 Come arredare in stile boho chic?

Non vedi l’ora di cominciare ad arredare la tua casa ma non sai da dove cominciare?

Segui questi consigli.

 Per creare un’atmosfera boho chic tieni a mente una cosa: non ci sono regole, tranne quella dell’armonia.

Puoi accostare parigino a scandinavo, minimal a country, ma il tuo arredo deve avere una logica e non risultare semplicemente un ammasso caotico di mobili e decori.

La confusione creativa, dopotutto, ha un suo ordine.

 Lo stile boho chic riesce perfettamente a raccontare la storia dei padroni di casa.

Proprio per questo ogni persona che lo sceglie abita in alloggi molto diversi gli uni dagli altri.

Ti conviene pianificare l’arredo di ogni ambiente, in modo da creare un’atmosfera accogliente e particolare che mostra i tuoi gusti, la tua personalità, i tuoi sogni e le tue aspirazioni.

 Quanto detto è molto generico ma nel boho chic, come in molti altri stili, vi sono dei principi fondamentali e non detti che, se seguiti, possono aiutarti a creare l’atmosfera da te desiderata.

Prima di tutto fai uso di mobili antichi e moderni.

Cerca nei negozi di antiquariato, ai mercatini delle pulci oppure affidati alle piattaforme online dove è presente uno scambio di oggetti usati e vintage.

L’elemento vecchio dona un tocco di eccentricità e carattere a qualsiasi spazio, spetta a te scegliere la tipologia di elementi da scegliere e inserire.

 L’antico è bello ma non sempre comodo, per questo ti consigliamo di optare per il moderno nella ricerca di arredi da usare spesso, come il divano letto.

Potrai sempre regalare un tocco di personalità alla seduta attraverso alcuni accorgimenti creativi che vedremo più avanti.

 Inoltre, ti suggeriamo di scegliere una palette calda per i tuoi interni perché il calore si lega molto al boho chic.

I colori da scegliere

La scelta dei colori è molto importante perché essi sono in grado di trasformare in toto un ambiente.

Come già accennato, sono le sfumature calde e vivaci le protagoniste della casa boho chic. 

Naturalmente, quando si ha davanti una così ampia scelta, è facile cadere in errore.

Per questo motivo ti suggeriamo di non optare per combinazioni esagerati e di non mischiare troppi colori tra loro perché rischi di creare un mix terrificante.

Se non ti senti sicura, può essere utile lasciare le pareti bianche. Questa tinta neutra infatti si abbina a qualsiasi altro colore e ti permette di sbizzarrirti con gli arredi e i tessuti. 

Il senape è uno dei colori più utilizzati dal boho chic, così come il mattone, il rosso, l’ocra e l’arancio.

Sono nuance che ricordano paesi lontani e orientali. Sono i colori delle spezie e dei viaggi verso le mete più calde.

 In realtà questo stile accetta anche tinte più fredde come il verde in tutte le sue sfumature e il celeste.

Questi colori rinfrescano l’ambiente e sono particolarmente adatti a un salotto dall’atmosfera misteriosa o a una camera da letto che vuole essere unica.

Per la camera da letto, se scegli un colore scuro e lo spazio non è grandissimo, ti suggeriamo di dipingere solo una parete, preferibilmente quella dietro al letto.

Un tocco di classe grazie al divano letto

Sistemare un divano letto tre posti in una camera da letto è un’ottima idea per rendere il tuo spazio più romantico.

La camera da letto boho chic può essere decorata con colori rilassanti, essendo un luogo adibito al riposo.

Rosa antico, celeste, ocra, bianco, beige… Le combinazioni sono moltissime.

 Per conferire calore al tutto, ti consigliamo di mettere un bel tappeto, magari con pattern particolari o anche a tinta unita, dipende dal tuo gusto.

Pensa anche alle tende e ai cuscini. Ti suggeriamo di optare per tessuti in fibra naturale, in linea con il gusto boho chic.

Il lino, con la sua superficie naturalmente stropicciata, conferirà un tocco di vivacità all’ambiente.

 E l’eleganza? Il sapiente uso di arredi dalle linee sobrie e l’inserimento di un divano letto raffinato nel design e nei colori sono gli elementi giusti per essere chic. 

Non dimenticate i punti luce. Una bella lampada vintage non solo abbellirà il tuo ambiente ma saprà illuminarlo al meglio, rendendolo confortevole e anche funzionale (dopotutto la sera, con un bel divano letto a disposizione, è impossibile rinunciare a una buona lettura).

 Infine, un elemento d’arredo interessante per questo spazio è il pouf; morbido, colorato e talvolta con contenitore, è utile e grazioso.

Zona green: dove mettere le piante?

Fin da piccoli ci è stato insegnato che mettere piante in camera da letto non è una buona idea; questo per via della fotosintesi clorofilliana.

In realtà le ricerche della NASA hanno rivelato che il consumo notturno di ossigeno delle piante è veramente esiguo e non è dannoso per l’essere umano.

 Vi sono alcune piante perfette per la camera da letto che, oltre a non danneggiare, purificano l’aria.

Ebbene sì, anche negli ambienti domestici è presente l’inquinamento.

 La Sanseveria, ad esempio, è una graziosa pianta che puoi sistemare vicino al divano letto che è capace di contrastare l’inquinamento elettronico.

Pc, modem, smartphone sono strumenti che generano elettrosmog, che viene efficacemente combattuto dalla Sanseveria.

 Anche l’Aloe Vera è una pianta d’appartamento molto apprezzata. In genere preferisce i climi caldi, quindi è necessario posizionarla vicino a una fonte di luce naturale, che le permetta di essere illuminata e riscaldata per gran parte della giornata. L’Aloe Vera è in grado di rimuovere elementi nocivi negli interni, come la formaldeide, ed è in più un bioindicatore. Questo significa che il suo stato di salute, e più precisamente la presenza di macchie scure sulle foglie, indica la presenza di molto inquinamento nell’ambiente.

Divano letto boho chic

Come rendere un divano letto boho chic?

Come già affermato, puoi fare un mix di antico e moderno per ottenere l’atmosfera desiderata. Quindi puoi acquistare un divano letto tre posti dal design contemporaneo e renderlo più bohemien attraverso l’aggiunta di cuscini colorati e dai pattern particolari.

 Puoi impiegare cuscini quadrati, rotondi, a “caramella” e dalle forme particolari, rivestiti in seta, velluto, lino, cotone o microfibra. Puoi veramente lasciar volare la tua fantasia.

 Un suggerimento è quello di acquistare un divano letto comodo e funzionale, dotato dei sistemi più recenti di apertura e chiusura. Specialmente se hai intenzione di usarlo spesso.

Da Divanoso trovi tanti modelli che potrebbero fare al caso tuo. Design e colori molteplici, così come dimensioni e rivestimenti.

Puoi inoltre richiedere una soluzione su misura, che ti permette di portare a casa un arredo che si inserisce perfettamente nello spazio che hai scelto per lui.

 I nostri divani letto sono formidabili anche come sistemazione per la notte.

Dimentica le scomode brandine e offri ai tuoi ospiti un giaciglio confortevole, dal materasso adeguato al riposo e rivestito con materiali anallergici e semplici da pulire.

I modelli Divanoso sono così comodi che ti verrà voglia di usare il tuo acquisto come vero e proprio letto principale.

Modelli divani letto Divanoso

 I prezzi sono adeguati ai materiali impiegati e alla professionalità di realizzazione ma puoi usufruire delle numerose offerte che la nostra azienda propone nel corso dell’anno. 

Dona un tocco di raffinatezza e praticità alla tua casa boho chic con un divano letto tre posti firmato Divanoso.


Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published